La costola di Eva

Guardando il film di Barbie Negli ultimi anni, il tema dell’uguaglianza di genere e dei diritti sessuali ha guadagnato notevole attenzione nel mondo occidentale. Se la sinistra è per il progresso dei diritti e la difesa dei più deboli, è ora il momento di sottoporre a critica la percezione di una società dominata dagli uomini. Questa credenza appartiene al passato e mostra un’umiliazione che le giovani donne non meritano. Senza parlare del tentativo sfortunato di denigrare atteggiamenti, sentimenti e sensibilità maschili. Nella sfera pubblica, la nostra società è senza dubbio il risultato di un modo maschile di pensare e affrontare i problemi, così […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

Eva’s Rib

Watching Barbie movie In recent years, the topic of gender and sex equality has gained significant attention in the Western world. From a radical and leftist perspective, it is now time for us to challenge the perception of a men-dominated society. This belief belongs to the past and shows humiliating victimhood younger women no longer deserve. Not to speak about the unfortunate attempt to belittle masculine attitudes, feelings, and sensitivities. In the public sphere, our society is undoubtedly the outcome of a masculine way of thinking and approaching problems as it is the language and shared rhetoric. However, for approximately […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

Missing Europe: nothing changes more than tradition

Few people remember how, in the Christian world, the Advent season — the four weeks before Christmas — was a period of penance. It was called Christmas Lent. The vestments of priests at Mass were purple in mourning. One could not even get married. When it happened, with a particular bishop’s dispensation, the whole village suspected that the girl was pregnant. Rites were marked by sobriety, with a few breaks. These included the feasts of St. Nicholas and St. Lucy, days set aside for gifts. Depending on the country, each community chose one or the other saint. But the feasts […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

Bicicletta e gentrification

Fino a trant’anni fa, chi aveva i soldi andava in macchina e i poveri si accontentavano della bicicleta. Adesso è il contrario. La bicicletta è un privilegio di chi vive nei quartieri centrali o in quelli in cui il traffico è lento e sicuro per i ciclisti. Nei quartiere ordinati e borghesi dove sono state realizzate le piste ciclabili. Una vera rivoluzione culturale. Anche a New York possiamo parlare – usando un termine americano diventato internazionale – di ‘gentrification’ della bicicletta. Nel caso della metropoli americana e di altre grandi città, comprese quelle piccole e medie italiane, non solo l’uso della […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

Israeliani ed ebrei

Molti anni fa, nel 1974, un vecchio rabbino di Novgorod, triste e deluso, mi diceva: “Il nostro popolo per quasi duemila anni non ha imbracciato un’arma, organizzato un esercito”. Ero molto giovane e commentavamo una delle tante guerre e violenze di Israele.          Oggi, i sopravvissuti all’Olocausto sono praticamente tutti morti. Sono morti anche buona parte dei loro figli e quelli che rimangono sono già molto anziani. La stragrande maggioranza degli ebrei di oggi sono i nipoti e i pronipoti di coloro che vissero la tragedia della Seconda guerra mondiale e la persecuzione nazi-fascista. Questo è persino più vero in Israele […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

Intelligenza e ingenuità

I tratti della furbizia e della stupidità In Guerra e Pace, Tolstoj afferma che Pierre Bezuchov era intelligente, ma ingenuo mentre il suo amministratore era stupido ma astuto.           Mi sono domandato allora se l’ingenuità non sia una condizione necessaria perché si sviluppi l’intelligenza e se l’astuzia non lo sia per la stupidità. In matematica ci si domanderebbe qual è la variabile dipendente e quale l’indipendente.           Quanto all’ingenuità, ricordo che il matematico Poincaré sosteneva che la caratteristica del genio è la sua capacità di sorprendersi. Io aggiungo – ispirato da Tolstoj – che senza ingenuità e senza una mente libera e […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

Intelligence and Naivety

The Interplay of Traits In Lev Tolstoy’s masterpiece, War and Peace, the author portrays Pierre Bezukhov as an intelligent though naive man. Similarly, the author depicts Pierre’s administrator as cunning but lacking intellect. This intriguing dynamic led me to ponder whether naivety is essential for developing intelligence and whether cunningness plays a role in stupidity. In mathematical language, one might question which variable is dependent and which is independent.Reflecting on the concept of naivety, I recall mathematician Poincaré’s argument that genius lies in the ability to be surprised. Inspired by Tolstoy, I propose that without naivety and a mind receptive […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

L’uomo delinquente

Parte prima: il disagio mentale e la violenza Parte seconda: il femminicidio Parte prima: Un mio amico è stato massacrato di botte da un camionista rumeno praticamente senza motivo. Il camionista è stato riconosciuto affetto da disturbi mentali, condannato e, per quanto possibile, sarà curato in un ospedale psichiatrico giudiziario. Chi ferisce o uccide un’altra persona – donna o uomo che sia – per futili motivi e ricevendone in ritorno un grave danno, dimostra di non sapersi controllare e di avere problemi psichici più o meno gravi. In molti casi pratica la stessa violenza su sé stesso. Anche quando sembra […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

Guerra e neo-militarismo

       Perché una cosa per noi così assurda e lontana come la guerra, per altri popoli fa parte della cultura e della quotidianità? In queste settimane ho trovato una risposta rileggendo ‘Guerra e pace’ di Tolstoj e ritornando con la mente ai racconti di mio nonno, un ufficiale nella Prima e Seconda guerra mondiale.        Se vogliamo capire il perché delle guerre (ed evitarle) dobbiamo renderci conto che in altri Paesi e culture, anche occidentali (su tutte gli Stati Uniti e Israele), il militarismo e il culto della guerra e della violenza costituiscono un elemento fondante nella formazione di larga parte dei […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...

Jesus and Alì (Cassius Clay)

Those who retaliate against the weak and bow before the strong are the epitome of humility and gutless inclinations. However, those who resist the urge to strike back immediately, knowing their own strength, are individuals of faith and hope, whether it be rooted in a religious beliefs or in a more secular self-confidence. Amid contemporary gospel interpretations, there are those who confess their temptation to resist turning the other cheek and instead retaliate with a slap. Throughout the Gospel of Matthew, this phrase has been consistently portrayed as an act of submission. It was ingrained in us by priests who […]

Continue Reading

Ti potrebbe anche interessare...